Città d'Italia

Cosa vedere a Firenze in 1 giorno: itinerario

Firenze è una città d'arte, la culla del Rinascimento. La città si trova in una posizione molto conveniente quasi nel mezzo della strada tra il nord Italia e la sua capitale. Non sarà difficile arrivare a Firenze da qualsiasi città importante, che si tratti di Venezia, Milano o Roma. Pertanto, molti viaggiatori in Italia cercano di includere Firenze nel loro itinerario, preferendo trascorrere solo 1 giorno qui.

Consigli utili: Se hai solo 1 giorno a Firenze, organizza un tour audio della città per il collegamento iPhone pubblicato da BlogoItaliano nel 2019. Questa è un'audioguida pronta per la città, che contiene brevi storie audio informative su 56 delle principali attrazioni di Firenze.

Tutti i punti di escursione sono compilati come parte di un singolo percorso e sono tracciati su una comoda mappa che funziona anche senza Internet. Allo stesso tempo, il GPS integrato semplifica la determinazione della posizione e il percorso verso gli oggetti audio delle escursioni più vicini.

Durante il download dell'applicazione, sarà immediatamente disponibile una versione di prova gratuita con 5 punti di escursione. L'accesso alla versione completa costerà solo pochi euro ed è molte volte più economico anche delle visite guidate più economiche. È possibile scaricare una versione di prova della guida audio in questa pagina.

Cosa vedi a Firenze in 1 giorno? Nonostante la città sia molto compatta e tutte le attrazioni centrali siano situate a pochi passi l'una dall'altra, è improbabile che le aggirino tutte in 1 giorno.

L'arte si trova ovunque, ma visitare Firenze e non guardare almeno un museo d'arte è un vero crimine. Non c'è da stupirsi che la collezione d'arte di questa città sia considerata una delle migliori in Europa. Ma anche una conoscenza superficiale con uno dei musei ruberà almeno 2 ore di tempo prezioso.

Oggi Blogoitaliano ti dirà quali attrazioni sulla mappa di Firenze meritano un'attenzione particolare, ma dove trascorrere più tempo, decidi da solo, in base alle tue preferenze.

Mattina a Firenze

La maggior parte dei viaggiatori alloggia nella "città d'arte" in treno per la stazione centrale di Santa Maria Novella. Da qui inizieremo la nostra passeggiata. Se non hai letto i nostri articoli su come raggiungere Firenze dalle principali città italiane, ti consigliamo vivamente di farlo:

Puoi incontrare arte quando hai già varcato la soglia dell'edificio della stazione. Proprio di fronte è l'omonimo Chiesa di Santa Maria Novella, che è considerato il più antico della città.

La sua costruzione fu nei secoli XIV-XV. L'era del Medioevo può essere rintracciata sia nell'aspetto esterno del tempio, sia all'interno. Numerose opere d'arte sono conservate qui, tra cui il ciclo di affreschi della biografia della Vergine e di Giovanni Battista è di maggiore interesse.

Nella Galleria dell'Accademia puoi trovare una vera scultura di David di Michelangelo

Dalla Basilica di Santa Maria Novella, ha senso andare a Galleria dell'Accademiaper dare un'occhiata all'autentica scultura di David di Michelangelo. Fortunatamente, non è difficile arrivarci: seguire Via Sant'Antonino fino all'incrocio con Via Guelfa, dove si dovrebbe girare a destra e proseguire fino all'incrocio con Via Ricasoli. Sul lato sinistro, vedrai senza dubbio una lunga fila, che ti dirà che il bersaglio è stato trovato.

Per aggirare la coda e risparmiare diverse ore di tempo prezioso, ha senso acquistare i biglietti per la Galleria online. BlogoItaliano ha scritto in dettaglio la Galleria e la sua collezione in un articolo separato.

Galleria degli Uffizi - il museo più visitato in Italia

Un'alternativa alla Galleria dell'Accademia per coloro che pensano che guardare a Firenze in 1 giorno possa essere Galleria degli Uffizi - Uno dei più grandi musei di pittura dell'Europa occidentale. Qui sono state conservate le opere originali di Leonardo da Vinci, Raffaello, Michelangelo, Rembrandt e molti altri geni eccezionali dal XIII all'inizio del XX secolo.

La Galleria degli Uffizi è considerata il museo più visitato in Italia, quindi acquistare i biglietti per risparmiare tempo è meglio online. Maggiori informazioni su come raggiungere la Galleria e cosa vedere qui.

Giorno a Firenze

Se guardi la mappa delle attrazioni di Firenze, troveremo vicino alla Galleria dell'Accademia Palazzo Medici. Si trova in Via Camillo Cavour. In generale, la famiglia Medici in diversi periodi possedeva diversi palazzi, tra cui il famoso Palazzo Vecchio in Piazza Signoria e il Palazzo Pitti sulla riva sud del fiume Arno.

La famiglia dei Medici ha molto apprezzato l'arte. Nei loro palazzi riuscirono a raccogliere una ricca collezione di dipinti. Ad esempio, la Cappella Medicea fu conservata invariata nel Palazzo dei Medici, dipinto nel 1461 da affreschi di Benozzo Gozzoli, e in Palazzo Vecchio - una magnifica collezione di affreschi di Vasari e dei suoi studenti.

Gli affreschi del XV secolo sono conservati nella Cappella dei Magi di Palazzo Medici.

Puoi onorare il ricordo dei grandi Duchi di Toscana nelle immediate vicinanze. La famiglia Medici scelse la necropoli di famiglia cappella nella basilica di San Lorenzo, al disegno del quale il grande Michelangelo stesso aveva una mano.

A proposito, oltre alla Cappella Medicea e alla Basilica vera e propria, comprende anche il complesso di San Lorenzo Biblioteca Laurenziana, dove puoi vedere una vasta collezione di letteratura storica, compresa la Bibbia dell'VIII secolo. e la prima enciclopedia romana.

Santa Maria del Fiore - il tesoro principale sulla mappa delle attrazioni di Firenze

Da Piazza di San Lorenzo a portata di mano a Piazza del Duomo, che prende il nome dalla sua posizione su di esso la cattedrale di Santa Maria del Fiore. Il Duomo è l'attrazione più significativa sulla mappa di Firenze. La cupola Bruneleski di 42 metri è stata a lungo il simbolo principale di numerose fotografie e cartoline.

Il Duomo fu costruito nell'arco di 6 secoli, a partire dalla fine del XIII secolo. La sua architettura è diventata una sorta di confine tra Medioevo e Rinascimento. Sono stati necessari più di mezzo secolo per la costruzione di un openwork di 85 metri torre campanaria (Campanile), che è diventato un primo esempio di gotico fiorentino. Ora la campaigna della cattedrale, insieme alla cupola del Bruneleski, fungono da eccellenti piattaforme di osservazione.

Battistero di San Giovanni Battista fu eretto nel V secolo.

Oltre alla cattedrale in Piazza del Duomo, puoi vedere battistero di san giovanni. Il Battistero è l'edificio più antico della piazza. Fu eretto nel V secolo e acquisì il rivestimento esterno, che può ancora essere visto ora, nell'XI-XII secolo. La cupola del battistero è decorata con splendidi mosaici del 13 ° secolo.

Guardando Firenze da una vista dall'alto, puoi andare oltre. Da Piazza del Duomo, Via dei Calzaiuoli conduce ad un'altra famosa piazza della città - Piazza della Signoria.

Palazzo Vecchio in Piazza Signoria colpisce per la sua monumentalità

Il dominante architettonico della piazza è Palazzo Vecchio, che abbiamo menzionato un po 'sopra. Inizialmente, il governo della Repubblica fiorentina (Signoria) si riunì qui, e quindi l'area del Palazzo divenne nota come Piazza della Signoria.

Piazza della Signoria si chiama museo a cielo aperto: qui puoi ammirare una collezione di sculture del Rinascimento. Sfortunatamente, la maggior parte delle sculture sono ora sostituite con copie. Gli originali sono conservati nella vicina Galleria dell'Accademia e nella Galleria degli Uffizi.

La Basilica di Santa Croce è diventata la necropoli di molti importanti nativi di Firenze

Da Piazza della Signoria, oltre la Galleria degli Uffizi, puoi andare sull'argine del fiume Arno o fare una breve passeggiata lungo Via dei Gondi e Borgo dei Greci per Basilica di Santa Croce.

La basilica è considerata la più grande chiesa francescana del mondo e funge da necropoli per le personalità eccezionali di Firenze. Qui trovarono l'ultima pace di Galileo, Rossini, Machiavelli e persino il grande Michelangelo stesso.

Dopo essersi inchinati alle ceneri dei grandi fiorentini, ritorna in Piazza della Signoria, da dove è più facile scendere sulle rive del fiume Arno. Il fiume divide Firenze nelle parti settentrionale e meridionale.

Serata a Firenze

Essendo stato praticamente in 1 giorno nel vivace centro di Firenze, è meglio trascorrere la serata in pace e tranquillità, vale a dire, sulla riva meridionale del fiume Arno.

Collega le rive del fiume 10 ponti. Il più famoso è Ponte Vecchio, costruito nel XIV secolo. vicino a Piazza della Signoria. Da allora, il suo aspetto non è cambiato molto. In ogni momento, il ponte è stato il centro del vivace commercio. Inizialmente era occupato dai macellai, ora si trovano costose gioiellerie.

Ponte Vecchio Il ponte è sempre stato un centro di vivace commercio

A differenza del centro illuminato, la costa meridionale dell'Arno fu occupata a lungo da quartieri poveri.

Nel XV secolo. il grande banchiere Luca Pitti acquistò un ampio appezzamento di terra sulla riva destra e iniziò la costruzione di un nuovo palazzo, che un secolo dopo i discendenti di Pitti vendettero alla duchessa Eleonora di Toledo - la moglie del duca toscano Cosimo I Medici.

Sotto i Medici, il palazzo fu notevolmente ampliato; Giardino di Boboli, che è servito da prototipo di molti parchi europei.

Una piacevole passeggiata nel Parco di Boboli ti consentirà di rilassarti dal trambusto della città e ammirare Firenze dall'alto del colle omonimo.

Giardino di Boboli - un luogo accogliente per rilassarsi dopo una giornata intensa a Firenze

Bene, per incontrare il tramonto è meglio andare Piazzale Michelangelo, da cui non si aprono viste meno spettacolari che da Boboli Hill. Puoi raggiungere la piazza percorrendo circa un chilometro lungo la riva meridionale del fiume Arno.

Da Piazzale Michelangelo l'intera città è visibile a colpo d'occhio

Itinerario Firenze BlogoItaliano

Certo, è quasi impossibile coprire Firenze in 1 giorno. Si ritiene che la concentrazione di attrazioni pro capite, la capitale della Toscana, sia ancora valida primo posto al mondo. Ci sono così tante cose da guardare. Ci sono più di 70 musei nella sola città.

Dovrebbe essere assegnato 4 o 5 giorni, o anche meglio - una settimana. Ma pochi viaggiatori possono permettersi una settimana solo per Firenze. È consuetudine prendere d'assalto la città, assegnando un giorno per essa, un massimo di 2.

Ecco perché nel 2017, BlogoItaliano ha cercato di creare la soluzione perfetta: un percorso pronto a Firenze per 1 giorno.

Mancano poche ore alla visualizzazione delle informazioni selezionate e strutturate in formato libro PDF - e diventi un vero esperto di Firenze - cosa e come guardare, per ottenere il massimo dalla città.

Firenze occupa il primo posto nel mondo per numero di attrazioni pro capite

Ecco cosa troverai all'interno:
  • Un percorso a piedi pronto per 1 giorno, che copre 25 principali attrazioni di Firenze
  • Una mappa del percorso dettagliata in Google Maps, nonché etichette per l'applicazione maps.me, in modo da poter trasferire la mappa sul telefono e usare senza internet
  • Versione PDF del percorso, che puoi semplicemente stampare e portare con te in viaggio
  • Consigli su un'applicazione con tour audio gratuiti e di alta qualità che faranno a meno di una guida
  • Luoghi poco conosciuti e "patatine", che passano la maggior parte dei turisti
  • 6 piattaforme panoramiche della città in modo da avere belle foto
  • La modalità di funzionamento delle principali attrazioni del percorso in modo da non perdere nulla e avere tempo per tutto
  • Cosa provare a Firenze con il cibo e dove ottenere consigli dalle guide locali
  • Come fare escursioni gratuite ed economiche a Firenze
  • E molto altro ancora ...

Oltre a Firenze, BlogoItaliano ha itinerari dettagliati per le altre città più interessanti d'Italia. Puoi vedere la loro descrizione dettagliata e effettuare un ordine per ognuno di essi su questa pagina.

Bene, per raggiungere ancora di più in Italia, iscriviti al nostro corso di posta elettronica gratuito per i viaggiatori di tutto il paese. In esso troverai molti suggerimenti utili per aiutarti a prepararti meglio per il tuo viaggio.

Se questo articolo ti è stato utile, condividilo con i tuoi amici, salva sul tuo social network e iscriviti al nostro canale Youtube se non l'hai ancora fatto. Durante il viaggio, questi dettagli potrebbero essere ancora utili per te ripetutamente.

Guarda il video: Cosa vedere a Firenze: 10 cose da fare in un giorno a Firenze (Novembre 2019).

Messaggi Popolari

Categoria Città d'Italia, Articolo Successivo

Musei di Milano
Milano

Musei di Milano

Una visita ai musei di Milano aggiungerà colore a qualsiasi vacanza trascorsa in un paese così meraviglioso come l'Italia. Le informazioni raccolte con cura e amorevole sulla città forniscono una varietà di informazioni, dalla scienza e la tecnologia a personaggi famosi. Il Museo delle Belle Arti di Brera La Pinacoteca di Brera contiene una delle più importanti collezioni italiane di dipinti rinascimentali, oltre 500 opere risalenti al XIV e XX secolo.
Per Saperne Di Più
Fatti interessanti su Milano
Milano

Fatti interessanti su Milano

L'opinione che Milano sia il centro alla moda e finanziario dell'Italia è molto comune. Ma dietro tutte le banche e le boutique della città, ci sono misteri e punti salienti che sono unici a Milano. Vale la pena notare che molti dei segreti e delle caratteristiche di questo luogo difficilmente possono essere chiamati italiani. Tuttavia, prima di fare un viaggio in questa bellissima città, prova a saperne di più.
Per Saperne Di Più
Mostre a Milano nel 2015
Milano

Mostre a Milano nel 2015

Vale la pena andare a Milano non solo per lo shopping, ma anche per visitare le mostre più importanti del mondo e in diverse direzioni. Nel 2015 ce ne saranno molti. Ma non si dovrebbe parlare di mostre a Milano, ma di frequentarle. EXPO 2015 Esposizione Universale Milano 2015 (World Exhibition 2015) - la mostra più attesa dell'anno.
Per Saperne Di Più
Stazioni ferroviarie di Milano
Milano

Stazioni ferroviarie di Milano

Ci sono tre principali stazioni ferroviarie di Milano: Milano Centrale, Porta Garibaldi e Cadorna. Il primo serve treni che collegano Milano con tutta l'Italia e con altri paesi (Francia, Svizzera, Germania), gli altri due sono principalmente collegati con collegamenti ferroviari suburbani.
Per Saperne Di Più