Italia

Lucca

Lucca è una delle 4 città italiane in cui le mura della fortezza del XVI secolo sono completamente sopravvissute e l'unica città in cui le persone l'hanno adattata per la vita, trasformandola in un parco. Fai una passeggiata lungo le strade medievali di Lucca, sali sulle torri, siediti in un caffè in piazza, senti l'antico spirito della città.

Lucca Foto di Leigh Trail

Lucca è una città di torri, magnifici palazzi e templi del Trecento, uno degli angoli più romantici della Toscana. Oltre i muri di pietra del suo vecchio centro, scorre una piacevole vita patriarcale.

5 cose da fare a Lucca

  1. Per conoscere Lucca, camminando lungo le antiche mura della fortezza che circondano il centro storico, che oggi si è trasformato in un parco.
  2. Ottieni forza e pazienza per salire sul ponte di osservazione della torre di 44 metri di Guinigi. Lì, in piedi all'ombra del "querceto", goditi il ​​panorama della città.
  3. Per onorare la memoria del grande compositore Giacomo Puccini, originario di Lucca, in piedi vicino al suo monumento. Vai al museo per vedere gli spartiti, le lettere, gli oggetti personali e il famoso pianoforte del musicista, dietro il quale è stato scritto Turandot.
  4. Bevi caffè e fissa i passanti, seduti in un accogliente caffè sulla piazza, costruito sul sito di un antico anfiteatro romano.
  5. Vedi se l'edificio della chiesa di San Michele in Foro è come una nave. Ammira e apprezza la bellezza e l'originalità delle logge traforate.

Per le strade della città

Qual è il momento migliore per andare?

Lucca si trova nella riviera toscana, tra le colline boscose ai piedi dei monti pisani e delle Alpi Apuane. La città si erge sul fiume Serchio, circondata da una valle paludosa e bagnata. Il clima invernale è moderatamente caldo e umido: piove principalmente a novembre. È secco e caldo in estate, con un minimo di precipitazioni a luglio. La temperatura media annuale è di + 14.4 ° C; a luglio-agosto il caldo raggiunge + 28-29 ° C, a gennaio il termometro scende a + 2 ° C.

La primavera (aprile - maggio) è il periodo migliore per visitare Lucca. La città si sta svegliando, tutto fiorisce tutt'intorno, il caldo non è ancora arrivato, i prezzi per hotel e servizi non sono ancora aumentati.

Viste

Orto Botanico

Muro della fortezza

Cattedrale di San Martino

Chiesa di San Giovanni e Reparata

Lily Theatre

Chiesa di San Michele sul forum

Museo della Casa Puccini

Museo di Palazzo Mansi

Torre dell'orologio

Torre Guinigi

Piazza Anfiteatro

Basilica di San Fridiano

Museo Nazionale di Villa Guinigi

Muro della fortezza

Muro della fortezza (Mura di Lucca)

Il centro storico di Lucca è circondato da una cinta muraria (Mura di Lucca) lunga circa 4,5 km con 11 bastioni, 6 porte esterne e 3 porte interne. Lo costruirono per la difesa contro i nemici esterni e la protezione dalle acque di Serchio che avanzava sulla città. Nel XIX secolo, il muro fu piantato con platani. Oggi, visto da un'altezza, sembra una collana di velluto verde che circonda la città. Questo è il parco principale della città con piste ciclabili e percorsi pedonali. I ristoranti sono stati aperti negli ex bastioni e al piano di sopra lavorano i caffè all'aperto. La Mura di Lucca funge spesso da sfondo per concerti e spettacoli di strada.

Piazza Anfiteatro

Piazza Anfiteatro (Piazza dell'Anfiteatro), foto r3dm @ r

L'ensemble di Piazza dell'Anfiteatro (Piazza dell'Anfiteatro) è costruito sul sito di un anfiteatro romano del II secolo. Lo spazio ovale, che ha mantenuto la forma dell'antica arena delle battaglie dei gladiatori, è circondato da edifici rinascimentali. Ci sono 4 porte che conducono alla piazza.

Torre dell'orologio

Torre dell'orologio, foto di Graham Tiller

Il principale segno di Lucca sono le torri di avvistamento e le campagne ecclesiali: qua e là sorgono tra i tetti di tegole. Nel XIV secolo c'erano 250 di queste strutture, solo 130 rimaste, molte sono dotate di piattaforme di osservazione.

La più alta è la Torre dell'orologio (Torre delle ore) di 50 metri (XIII secolo) con campanile e orologio installati nel 1754.

Torre Guinigi

Torre Guinigi (Torre Guinigi), foto di Joe Lewit

Una struttura unica è la torre romano-gotica di Guinigi (Torre Guinigi) (1384). Sulla cima di questo edificio alto 44 metri, querce di pietra furono piantate nel 15 ° secolo. Gli alberi stanno ancora crescendo.

Cattedrale di San Martino

Duomo di Lucca

La Cattedrale di San Martino (Cattedrale di San Martino) - un tempio in stile gotico con un campanile quadrangolare, fu fondata nel VI secolo; acquisì la sua forma attuale nell'XI secolo. Incredibili colonne sono installate sulla sua facciata, rinnovata nel 13 ° secolo. Tra questi, non ci sono due identici: ognuno è decorato con un intaglio unico, rilievi, intarsi. All'interno sono stati conservati dipinti di Ghirlandaio e Tintoretto, Bartolomeo, Allori, sculture di Giamboloni e Civitali e la tomba di marmo di Jacopo Querci.

Chiesa di San Giovanni e Reparata

Chiesa dei Santi Giovanni e Reparata (Chiesa dei Santi Giovanni e Reparata), foto emzepe

Sulla piazza di San Giovanni (Piazza San Giovanni) si trova la Chiesa di Santa Reparata e nelle vicinanze - il Battistero di San Giovanni. I templi furono costruiti alla fine del XII secolo. nel sito del santuario di epoca antica (V secolo). Il complesso di edifici della Chiesa di San Giovanni e il Martire Reparata (Chiesa dei Santi Giovanni e Reparata) unisce le caratteristiche dell'architettura romanica, gotica e barocca. Sotto di essa, gli archeologi hanno trovato i resti di antiche terme, una chiesa paleocristiana e cripte del tempo dei Longobardi.

Chiesa di San Michele sul forum

Basilica di San Michele in Foro (Chiesa di San Michele in Foro), foto Gregorio

Chiesa di San Michele in Foro (Chiesa di San Michele in Foro) - un tempio in stile lombardo romano con 4 file di logge traforate. Fu costruito nel XII secolo sul sito dell'antico foro, dove nell'VIII secolo. c'era una chiesa più antica. L'edificio ricorda un'enorme nave, sul cui roster si trova una figura di 4 metri dell'Arcangelo Michele incorniciata da due angeli.

Basilica di San Fridiano

Basilica di San Fridian (Basilica di San Frediano), foto Richard Barrett-Small

La Basilica di San Frediano (Basilica di San Frediano) fu fondata nel VI secolo e ricostruita nel XII secolo in stile lombardo. Un mosaico bizantino è realizzato sopra il portale. All'interno è una fonte rotonda in marmo romanico con elaborati bassorilievi della vita del profeta Mosè. Le reliquie di Santa Zita riposano a San Fridiano.

Villa Torrigiani

Villa Torrigiani, foto di Elena Battini

Villa Torrigiani è un ottimo esempio di barocco secolare in Toscana. Costruito nel XVI secolo per la famiglia Bonvizi, ricostruito per ordine del Marchese Nicolao Santini (Ambasciatore della Repubblica di Lucca presso la corte di Luigi XIV) sul modello dei palazzi di Versailles.

Lily Theatre

Lily Theatre (Teatro del Giglio)

Il Teatro Lilia (Teatro del Giglio), fondato nel 1672, sopravvisse a numerosi rifacimenti. Il sovrano di Toscana, Maria Luisa Borbone, lo chiamò come il fiore dell'emblema della dinastia borbonica. Oggi il teatro ospita concerti di musica sinfonica e programmi di danza; spettacoli di balletto, opera e teatro.

Museo Nazionale di Villa Guinigi

Museo Nazionale di Villa Guinigi (Museo nazionale di Villa Guinigi)

Il Museo di Villa Guinigi (Museo nazionale di Villa Guinigi) in Via della Quarquonia contiene reperti architettonici e scultorei, reperti fossili e dipinti del XIII-XVIII secolo.

Museo a Palazzo Mansi

Museo di Palazzo Mansi (Museo di Palazzo Mansi), foto sailko

Il Museo di Palazzo Mansi è il Museo Nazionale e la Pinacoteca. Nel palazzo rinascimentale di Mansi è stata conservata l'atmosfera originale dei secoli XVI-XVIII. Qui sono esposti tessuti antichi, arazzi, dispositivi per tessere; La Pinacotheca Nazionale fu aperta con una collezione di dipinti di Leopoldo II del Duca di Toscana. La collezione presenta le opere di Tintoretto, Tiziano, Veronese.

Museo della Casa Puccini

Monumento a Giacomo Puccini vicino alla casa natale del musicista (Casa Natale di Giacomo Puccini), foto di vincenzo baldassarre

La casa-museo di Giacomo Puccini (Museo Puccini) si trova in Corte San Lorenzo 9. In esso, il compositore nacque il 22 dicembre 1858, trascorse la sua infanzia e giovinezza. Nel museo vedrai gli effetti personali di Puccini, gli originali delle sue lettere e dei suoi spartiti, il piano, dietro il quale è stata scritta l'opera Turandot.

Orto Botanico

Orto Botanico (Orto botanico comunale di Lucca), foto fabcom

L'Orto Botanico (Orto botanico comunale di Lucca) è stato fondato con decreto di Maria Luisa della Duchessa di Lucca nel 1820. Circa 200 specie di piante sono piantate su 2 ettari, c'è uno stagno su cui si svolgono in autunno gli spettacoli mistici "Murabilla".

Paragrafo Storia

Vista sulla città, foto di Marian Bulacu

La città fu fondata dagli Etruschi nel 218 a.C. e. Dopo 40 anni, i romani occuparono l'insediamento, distruggendolo completamente e ricostruendolo. L'impero cadde sotto l'assalto dei Goti, poi arrivarono i Longobardi, i Franchi. Dopo la caduta del Carolingio, Lucca divenne la capitale del marchio toscano. Dal 1378 fino all'arrivo di Napoleone, fu una repubblica indipendente. Dopo l'espulsione dei Bonaparte, Lucca apparteneva al ducato toscano, poi regno di Sardin. Dal 1861 divenne parte di un'Italia unita.

Feste e sagre

Al festival di fumetti e giochi, foto Walter Pellegrini

11-12 luglio, la città celebra il santo patrono - San Pavone. La festa del Palio di San Paolino si apre con una solenne processione con stendardi. L'evento più eclatante è il torneo di balestra.

A luglio, Lucca ospita il Lucca Summer Festival. Si svolge all'aria aperta su Napoleon Square.

Nel mese di agosto - il festival internazionale Puccini (Festival Puccini).

13-14 settembre - la principale festa religiosa - l'Esaltazione della Santa Croce. I residenti vengono ad adorare la reliquia: il Santo Volto, il crocifisso, che è conservato nella Cattedrale. In una processione con candele, partecipano fedeli di tutte le parrocchie cittadine.

Ogni anno, a cavallo tra ottobre e novembre, Lucca ospita il Festival internazionale del fumetto (Lucca Comics and Games). Dal 1993, si occupa di giochi per computer e simulazioni. Entro 4 giorni, il festival riunisce i principali maestri del genere e molti turisti.

Cucina e ristoranti

Pranzo con vista su Piazza Anfiteatro

La cucina locale è semplice e gustosa. Tra le zuppe, è popolare la zuppa di primavera Garmuch con piselli, cipolle, asparagi, carciofi, fagiolini su brodo di carne con pezzi di carne e petto. Prova Matuffi - porridge di farina di mais con funghi e parmigiano o ragù di carne. Piatti tradizionali tradizionali: Rovellina (rovellina) - carne di manzo, tagliata a fettine sottili, fritta e stufata con salsa di pomodori, capperi ed erbe; maiale con polenta di castagne; coniglio in salsa di pomodori, peperoncino, olive, cipolle e aglio, erbe; capretto fritto con carciofi; trota dal fiume Serkio allo spiedo; baccala (baccala) essiccato al sole fritto con ceci; casseruole di verdure con cavolfiore, fagiolini, spinaci, carciofi e barbabietole.

Buon appetito provare il buccellato (buccellato) - una torta dolce con uvetta e anice; nechi (necci) - frittelle di farina di castagne ripiene di ricotta; castagnaccio (chestagnaccio) - una torta a base di farina di castagne con pinoli e uvetta.

Dai vini, assaggia il bianco e rosso Montecarlo DOC e le Colline Lucchesi DOC, così come il liquore Biadina a base di erbe, che viene prodotto solo a Lucca.

Presso la Trattoria da Leo (Via Tegrimi 1), potrete gustare la cucina tradizionale toscana. Per mangiare qualcosa, controlla Forno A Vapore Amedeo Giusti (Via Santa Lucia 18/20). Il ristorante Locanda Eremo del Gusto (Via Gelli 35/37 - Petrognano - Capannori) è noto per le sue magnifiche viste sulla città. Il Caffè di Simo (Via Fillungo, 58) serve la migliore colazione (cappuccino + cornetto per 3-4 €) in un interno in stile Art Nouveau. Il ristorante Buca di Sant'Antonio (Via Cervia, 3) serve cucina gourmet. Per cena, vai al ristorante Vineria I Santi in Piazza dell'Anfiteatro 17 o Vecchia Trattoria Buralli in Piazza Sant'Agostino 10.

Shopping

Sulla principale via dello shopping di Lucca, foto di Mikewinburn

Ogni terzo fine settimana del mese in molte piazze della città si aprono mercati di antiquariato, che sono considerati i migliori in Italia.

Via Fillungo è la principale via dello shopping di Lucca con boutique Max Mara, Armani, Missoni, negozi semplici e negozi di souvenir.

Enoteca Vanni (Piazza del Salvatore 7) ha una ricca selezione di vini italiani che puoi assaggiare prima di acquistare.

Cosa c'è intorno

Valle del Chianti

Non lontano dalla città si trova il Parco Naturale del Migliarino (Parco naturale di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli). Sul suo territorio ci sono vari ecosistemi - dalle zone umide alle dune di sabbia. La sua parte centrale è occupata da un'area protetta di 5.000 ettari - San Rossore. Ci sono uccelli rari, ungulati. Il complesso del parco comprende il pittoresco Lago di Massachuccoli - un'area ricreativa attrezzata dove è possibile rilassarsi, andare in barca.

Viaggia a Pisa (18 km) per vedere Piazza dei Miracoli, che è nella lista dell'UNESCO, e scatta una foto standard memorabile sullo sfondo della Torre Pendente.

Firenze (Firenze, 75 km) è la capitale della Toscana, una delle città più belle del mondo, una città museo.

Impruneta (Impruneta, 83 km) - una città famosa per i prodotti in terracotta, l'architettura antica e la venerazione della Madonna del Impruneta.

Il clou architettonico di San Gimignano (San Gimignano, 90 km) - 14 torri medievali dell'XI-XIII secolo. In totale, furono costruite circa 80 torri.

A Fiesole (Fiesole, 100 km), assicurati di guardare la zona archeologica con rovine etrusche e romane restaurate.

Bolgheri (Bolgheri, 100 km) è un pittoresco villaggio, una regione viticola. Visita i vigneti, fai un salto in cantina per gustare vini super toscani.

I residenti di Siena (Siena, 152 km) conservano attentamente l'aspetto gotico della città, creato nei secoli XII-XV.

La valle del Chianti si trova tra Firenze e Siena. È conosciuta principalmente per i suoi vini rossi.

Come arrivare a Lucca?

Costruisci un percorso con i mezzi pubblici da qualsiasi città:

Come posso risparmiare sugli hotel?

Tutto è molto semplice: guarda non solo la prenotazione. Preferisco il motore di ricerca RoomGuru. Cerca sconti contemporaneamente su Booking e su altri 70 siti di prenotazione.

Guarda il video: LUCCA IL TURISTA - La città con le mura (Gennaio 2020).

Loading...

Messaggi Popolari

Categoria Italia, Articolo Successivo

Taxi a Milano
Italia

Taxi a Milano

Questo articolo contiene informazioni sui taxi a Milano che potrebbero esserti utili durante il viaggio. I tassisti di Milano sono veri professionisti. Ti porteranno nel posto giusto in breve tempo. Taxi Milano I taxi a Milano sono bianchi con un cartello Taxi nero sul tetto. Sono gestiti da società private, ma tutti hanno le licenze delle autorità cittadine.
Per Saperne Di Più
Foro di Traiano, forum imperiali
Italia

Foro di Traiano, forum imperiali

Il Foro di Traiano è l'ultimo e il più grande dei forum imperiali. La colonna di Traiano e il mercato sono stati perfettamente conservati dai tempi antichi. Il mercato è anche, per gli standard odierni, un enorme centro commerciale; oggi si svolgono qui vari eventi culturali. E sui rilievi della colonna, vediamo la storia a spirale della guerra con i Daci.
Per Saperne Di Più
Come arrivare da Roma a Firenze
Italia

Come arrivare da Roma a Firenze

Sei stato a Roma per diversi giorni e hai visitato quasi tutte le attrazioni della città e del Vaticano? Allora forse sei interessato all'idea di visitare Firenze, la città d'arte? Vedi le mie istruzioni su come farlo. Firenze Data la piccola distanza tra Roma e Firenze, circa 280 km, i turisti tendono a vederli in un solo viaggio.
Per Saperne Di Più
Rientro a Salerno: parte II
Italia

Rientro a Salerno: parte II

Quindi, miei cari lettori, l'ultima volta che abbiamo passeggiato per il centro storico di Salerno, ci siamo goduti la bellezza del lungomare, della Villa Comunale e del Teatro Verdi. Bene, ora puoi regalarti qualcosa di gustoso. Ma hey, abbi un po 'di pazienza e non andare nel primo bar o osteria che incontri.
Per Saperne Di Più