Città d'Italia

9 musei notevoli a Roma con ingresso gratuito

Insieme ai famosi musei di Roma, dove i biglietti volano come torte calde, nella Città Eterna ci sono anche gratis, ma non per questo meno interessanti. Ad esempio, il Museo delle Anime del Purgatorio, Napoleone, l'equipaggiamento militare e persino il muro. I viaggiatori non sospettano nemmeno l'esistenza di molti di loro, ma, nel frattempo, la loro visita può aggiungere significativamente impressioni al tuo viaggio. Ecco perché BlogoItaliano ha deciso di dedicare loro un articolo separato.

Villa Borghese

Fai una passeggiata attraverso Villa Borghese, un parco paesaggistico situato sulla collina di Pincho. Qui tra pini e magnolie ci sono molte belle fontane e statue antiche. C'è un piccolo lago con una bella isola. Situato proprio nel parco della Orange Hothouse Museo di arte contemporanea Carlo Bilotti (Museo Carlo Bilotti) con una collezione di dipinti e sculture, oltre a uno zoo, un giardino botanico e diversi musei.

Museo di arte contemporanea Carlo Bilotti

Qui, a Villa Borghese, puoi visitare casa-museo di Pietro Canonica (Museo Pietro Canonica), anche se l'ingresso gratuito si applica solo a una mostra permanente. Pietro Canonic (1869-1959) è un famoso scultore, artista e compositore italiano che ha lasciato in eredità tutte le sue opere.

I suoi gruppi scultorei e monumenti ai monarchi e alla nobile aristocrazia sono installati in Inghilterra, Turchia, Iraq, Italia e Russia. Le mostre del museo non erano solo numerose opere d'autore di Canon, ma anche mobili antichi, arazzi fiamminghi e dipinti di artisti piemontesi (XIX secolo).

Puoi arrivare a Villa Borghese salendo i gradini del famoso Piazza di Spagna o da Piazza del Popolo, seguendo le indicazioni.

Sito ufficiale del Museo Carlo Bilotti: museocarlobilotti.it

Sito ufficiale del Museo Pietro Canonica: museocanonica.it

Sul territorio di Villa Borghese c'è anche uno dei musei più inaccessibili di Roma: la Galleria Borghese. Più in dettaglio su di lei, così come sulla famosa collezione BlogoItaliano ha scritto in un articolo separato.

Importante! Al botteghino della Galleria Borghese è spesso impossibile acquistare i biglietti il ​​giorno della visita. Pertanto, è meglio ordinarli in anticipo - via Internet. Puoi farlo in questa pagina.

Pantheon (Pantheon)

Forse il più famoso dei luoghi gratuiti di Roma (anche se la lingua non lo trasforma in un museo, non potremmo rimanere in silenzio). Costruito durante il regno dell'imperatore Augusto, oggi è uno dei biglietti da visita della capitale italiana. Il famoso tempio di tutti gli dei, che in seguito divenne il santuario cristiano, è anche il luogo in cui si trovano le tombe di famosi italiani come Raffaello e il re Vittorio Emanuele II.

Il Pantheon romano fu costruito sotto l'imperatore Augusto circa 2 mila anni fa

Un tempo, BlogoItaliano ha dedicato un articolo separato al Pantheon e, inoltre, il "Tempio di tutti gli dei" è uno dei punti principali del nostro percorso per un tour indipendente di Roma per 1 giorno. Se non l'hai ancora visto, ti consigliamo di farlo subito. Un percorso passo-passo ti consente di coprire la cosa più importante nella Città Eterna e contiene anche molti hack di vita e consigli utili che ti faranno risparmiare un sacco di tempo e ti aiuteranno a vedere più di quanto la maggior parte dei viaggiatori abbia tempo da fare.

Indirizzo: Piazza della Rotonda.

Orari di apertura: tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00.

Accademia Nazionale di San Luca (Accademia Nazionale di San Luca)

Visita l'Accademia Nazionale di San Luca, situato sulla piazza omonima nell'edificio di Palazzo Carpegna (XVI secolo). Oggi c'è una galleria d'arte dove è possibile vedere sculture e tele di maestri italiani, francesi e fiamminghi, la maggior parte dei quali risale al XVII-XVIII secolo.

Qui vengono raccolte sculture e tele di maestri italiani, francesi e fiamminghi.

L'indirizzo: Piazza dell'Academia di San Luca, 77.

Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.30

Sito ufficiale:accademiasanluca.it

Museo Hendrik Christian Andersen

Vai al Hendrick Christian Andersen House Museum (non confonderlo con il famoso narratore). Hendrik Andersen è uno scultore norvegese, urbanista e pittore che si stabilì a Roma alla fine del XIX secolo e visse nella capitale d'Italia per oltre quarant'anni. Oggi, nella sua villa in stile Art Déco, c'è un museo con un'interessante collezione di grafica, dipinti e sculture, che Andersen ha lasciato in eredità allo stato italiano.

Museo con un'interessante collezione di grafica, dipinti e sculture

Molte delle sue opere sono realizzate con una chiara connotazione erotica. Alle persone con un senso dell'umorismo piacerà sicuramente qui, ma gli snob e le nature sensibili probabilmente sentiranno un po 'di imbarazzo, considerando le opere troppo franche dell'artista.

Indirizzo: Via Pasquale Stanislao Mancini, 20

Orari di apertura: martedì-venerdì dalle 9:30 alle 18:30; Sabato-domenica dalle 9:30 alle 19:30

Sito ufficiale: museoandersen.beniculturali.it

Purgatory Museum of Souls (Museo delle Anime del Purgatorio)

Il Museo delle Anime del Purgatorio sarà interessante per gli amanti del misticismo. Si chiama uno dei musei più insoliti di Roma (e in effetti dell'intera vecchia donna d'Europa), ed è molto popolare tra i turisti. Questo strano museo si trova nella sagrestia della Chiesa del Sacro Cuore di Cristo (Sacro Cuore di Gesù in Prati). L'edificio della basilica, realizzato in stile gotico, di per sé fa una forte impressione, è spesso chiamato il Duomo di Milano in miniatura.

Il museo si trova nella sagrestia della Chiesa del Santo Cuore di Cristo, che ricorda il Duomo di Milano

Tutti i reperti del museo sono originali, per molti anni si sono riuniti in tutta Italia, molti sono stati portati dal Belgio e dalla Germania. In totale, oltre un centinaio di manufatti che sono attentamente custoditi dai ministri della chiesa. Qui puoi vedere le impronte delle suole su assi del pavimento, dita e mani lasciate dalle anime dei defunti su oggetti domestici, carta e tessuti. Tutto ciò viene interpretato come un modo peculiare di dichiararsi "dall'altro mondo" e chiedere ai vivi preghiera e aiuto.

Per arrivare a questo museo di Roma, devi contattare un prete che aprirà sempre la porta e mostrerà tutto ciò che è qui. Sebbene l'ingresso ai locali sia assolutamente gratuito, una piccola donazione ai bisogni della chiesa è sempre benvenuta.

Indirizzo: Via Ulpiano, 29. Sacro Cuore di Gesù a Prati. A pochi passi dal Castello di San Angela

Orari di apertura: tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.00.

Museo Teatrale del Burcardo (Museo Teatrale del Burcardo)

Rappresentanti di professioni creative e amanti del teatro apprezzeranno visitare il Museo del Teatro del Burcardo, aperto al pubblico dal 1932. Questo museo romano ha una straordinaria collezione di costumi di scena, bambole di marionette, poster, fotografie e programmi di esibizione, ritratti di attori italiani, elementi di decorazioni teatrali , figure di personaggi teatrali in costumi di epoche diverse e molto altro.

Ecco una straordinaria collezione di costumi di scena, pupazzi di marionette, poster, ecc.

La maggior parte delle mostre sono state raccolte da Luigi Razi (1852-1918) - un attore e drammaturgo che ha dedicato la sua vita al teatro e allo studio della sua storia.

Indirizzo: Via del Sudario, 44. Palazzetto del Burcardo (Palazzo Burcardo XV secolo)

Il museo è aperto: martedì e giovedì dalle 9.15 alle 16.30.

Sito ufficiale: burcardo.org

Museo Napoleone (Museo Napoleonico)

Tutti coloro che sono interessati alla personalità del leggendario comandante e imperatore francese, hanno l'opportunità di visitare il Museo Napoleone, situato nel Palazzo Primoli, costruito nel XVI secolo. I suoi reperti, situati in 13 sale, aiuteranno a scoprire dettagli più sconosciuti e piccanti sulla vita della famiglia Bonaparte. Il museo espone molti oggetti personali, ritratti, documenti, premi e armi, ci sono gioielli, mobili e porcellane. Qui viene presentata non tanto la storia di una famiglia famosa come un'intera era.

Il museo di Napoleone presenta non tanto la storia di una famiglia famosa quanto un'intera era

Indirizzo: Piazza di Ponte Umberto I. Palazzo Primoli. Da Piazza Navona al museo è a soli 5 minuti a piedi e dal Castello di San La camminata di Angela non richiederà più di 10 minuti.

Orari di apertura: martedì - domenica dalle 10.00 alle 18.00.

Sito ufficiale: museonapoleonico.it

Museo delle Mura

Questo museo sarà interessante per gli amanti dell'antichità, perché il muro costruito dall'imperatore Aureliano nel 271-275. BC per proteggere Roma dall'attacco dei nemici, ha assistito a molte storie.

Nei tempi antichi, questa potente fortificazione con molte torri, feritoie e corridoi sotterranei proteggeva tutte e sette le colline romane, e la sua lunghezza raggiunse i 19 km. Certo, per così tanti secoli ha dovuto attraversare più di un restauro, ma i 12 km di mura sopravvissute fino ad oggi sono una vera reliquia. Il Museo delle mura Aureliane si trova alle porte di San Sebastian (Porta San Sebatiano) e occupa sette stanze. I reperti situati in essi racconteranno la storia delle antiche mura romane dall'antichità e dal Medioevo al periodo moderno.

Il muro fu costruito dall'imperatore Aureliano nel 271-275. BC

Indirizzo: Via di Porta San Sebastiano (vicino alla Basilica di Domine Quo Vadis).

Orari di apertura: martedì-domenica dalle 9.00 alle 14.00.

Sito ufficiale: museodellemuraroma.it

Museo di storia militare dell'attrezzatura militare (Museo Storico della Motorizzazione Militare)

Gli intenditori di auto retrò in questo museo di Roma saranno lieti: qui vengono raccolti tutti i risultati dell'industria italiana da più di cento anni: circa trecento automobili, motocicli e circa 60 unità di veicoli blindati.

Tra le mostre ci sono armi, campioni di missili e proiettili, uniformi, set di utensili da campo, ecc. E, sebbene l'enfasi principale nella raccolta sia fatta su veicoli militari (a partire dal 1903), ci sono anche macchine come, ad esempio, quella sportiva ” Alfa Romeo "Tazio Nuvolari (il primo equipaggio italiano con un motore a combustione interna), trasporto, trasporto di presidenti, ecc.

Il museo contiene tutti i successi dell'industria italiana da oltre cento anni

Va detto che questo museo non è del tutto normale, in quanto si trova sul territorio della base militare ed è visitabile solo il sabato. Puoi arrivare al checkpoint, dove dovrai lasciare i documenti (passaporto o diritti) per il pass, un soldato mostrerà la strada al museo.

Indirizzo: sobborgo meridionale di Roma - Cecinola, Viale dell'Esercito, 170.

Viale dell Eserchito, 170, Cecchignola 00143, Roma

Orari di apertura: sabato dalle 9.00 alle 12.00. Vieni all'inaugurazione.

Domenica libera: palloncini turistici per le vacanze

Da luglio 2014, tutti i musei statali ricevono visitatori gratuitamente in tutta Italia per tutta la prima domenica del mese. Questa regola si applica a oggetti significativi come la famosa Galleria degli Uffizi a Firenze, il Colosseo romano, Pompei, ecc.

In tutta questa vacanza della vita c'è solo una sfumatura spiacevole: linee enormi. Pertanto, se decidi di visitare il museo una domenica libera, vieni in anticipo, preferibilmente prima dell'apertura.

Le lunghe file (anche se, ovviamente, un po 'meno di una domenica libera) sono caratteristiche dei musei più famosi della capitale d'Italia, indipendentemente dalla stagione. Per questo motivo, BlogoItaliano qualche anno fa ha stilato un elenco dei musei più interessanti di Roma, dove ha senso acquistare i biglietti in anticipo.

Tutti i musei discussi in questo articolo, così come le altre principali attrazioni di Roma, si trovano nella nostra guida mobile di Roma per iPhone, che funziona anche senza Internet. Assicurati di guardare il video qui sotto come questa applicazione può aiutarti a navigare a Roma. Soprattutto se verrai per la prima volta nella Città Eterna:

Visualizza l'app sull'App Store ›››

A proposito, se in questi momenti stai pianificando il tuo viaggio in Italia, iscriviti sul corso gratuito di BlogoItaliano, in cui abbiamo condiviso molti trucchi sulla vita utile su come rendere il tuo viaggio ancora più interessante.

Se questo articolo ti è stato utile, salvalo. condividilo sui social networkper non perdere.

Guarda il video: Cosa vedere a ROMA: 10 cose da fare in un giorno a Roma (Gennaio 2020).

Loading...

Messaggi Popolari

Categoria Città d'Italia, Articolo Successivo

Mostre a Milano nel 2015
Milano

Mostre a Milano nel 2015

Vale la pena andare a Milano non solo per lo shopping, ma anche per visitare le mostre più importanti del mondo e in diverse direzioni. Nel 2015 ce ne saranno molti. Ma non si dovrebbe parlare di mostre a Milano, ma di frequentarle. EXPO 2015 Esposizione Universale Milano 2015 (World Exhibition 2015) - la mostra più attesa dell'anno.
Per Saperne Di Più
Pinacoteca Brera a Milano
Milano

Pinacoteca Brera a Milano

La Pinacoteca di Brera è la più grande e famosa galleria d'arte di Milano. Inaugurato nel 1809, sembra ancora attrarre tutti gli amanti dell'arte con una calamita. La collezione di dipinti comprende dipinti di artisti europei dei secoli XV-XVII e capolavori di maestri della pittura italiana dei secoli XIV-XIX: Raffaello, Caravaggio, Modigliani, Bramante, Tintoretto e altri.
Per Saperne Di Più
Castello Sforzesco di Milano
Milano

Castello Sforzesco di Milano

Le torri del Castello degli Sforza (Castello Sforzesco), laconiche collegate dalle mura della fortezza in un'unica magnifica struttura, cattureranno inevitabilmente l'attenzione dei visitatori di Milano. Il Castello Sforzesco trascorse sette secoli sotto il cielo azzurro italiano. Durante questo periodo, vide l'ascesa e la caduta delle dinastie dominanti, delle rivoluzioni e delle rivolte popolari, sentì il tocco delle mani di talentuosi architetti, scultori e artisti.
Per Saperne Di Più
Pirelli - storia del marchio e fatti interessanti
Milano

Pirelli - storia del marchio e fatti interessanti

L'Italia è un posto fantastico in cui per metro quadrato ha molti luoghi interessanti, panorami bellissimi, capolavori architettonici. Il paese è conosciuto in tutto il mondo grazie a valori "inossidabile" come l'ottima cucina, il vino eccellente, il clima soleggiato e il carattere bruciante dei residenti locali.
Per Saperne Di Più