Città d'Italia

Attrazioni di Venezia dove è possibile acquistare i biglietti online. Parte I.

Venezia è senza dubbio una delle città più belle del mondo, motivo per cui Blogoitaliano tornerà ancora e ancora. Questa volta, preparando il prossimo post esattamente alla vigilia dell'alta stagione turistica, abbiamo deciso di dedicarlo alle attrazioni di Venezia dove è possibile acquistare i biglietti online. Dopotutto, un tale acquisto può aiutarti a risparmiare molto tempo, il che, durante una breve vacanza, è particolarmente costoso.

Più di recente, Blogoitaliano ha scritto un post sulle attrazioni di Firenze, che è possibile acquistare i biglietti online. La nota è piaciuta ai lettori e presto ci sono stati quelli che hanno seguito il nostro consiglio.

Al culmine dell'alta stagione, quando folle di persone al botteghino dei luoghi più interessanti in Italia ti ricordano le linee del cibo nell'era della Perestrojka, l'opportunità di evitare di perdere tempo sembra molto, molto rilevante. Aggiungete a questo il calore italiano e l'umidità veneziana e il desiderio di trovare soluzioni alternative diventerà ancora più acuto. E Internet offre tale opzione, che consente di acquistare biglietti online. Almeno in quelli attrazioni di Venezia, che sarà discusso di seguito.

Ca 'Rezzonico

Da visitare Palazzo Ca 'Rezzonico sul Canal Grande - significa immergersi nell'atmosfera di Venezia dei secoli XVII-XVIII. Questo palazzo monumentale in stile barocco veneziano è stato progettato dal famoso architetto italiano Baldassare Longenoy nel 1649 ed è una delle attrazioni veneziane più famose.

Il vecchio edificio deve il suo splendore esterno e interno al ricco nobile lombardo - Rezzonico, che lo acquistò a metà del XVIII secolo da un patrizio povero in condizioni incompiute.

Completò la costruzione di un altro architetto italiano - Massari, nella cui esecuzione il Palazzo divenne la personificazione della ricchezza e della gloria dei suoi proprietari. Gli artisti più famosi di Venezia parteciparono alla decorazione di Ca'Rezzonico: Giambattista Crozato, Giambattista Tiepolo, i giovani Jacopo Guarana e Gaspare Dizani.

Oggi Ca 'Rezzonico ospita il Museo veneziano del XVIII secolo

Nel 1758, uno dei rappresentanti della famiglia fu onorato a Palazzo - Carl Rezzonico, eletto dal Papa di Roma e noto con il nome di Clemente XIII.

All'inizio del XIX secolo, il Palazzo Ca'Rezzonico cambiò più volte gli ospiti. L'ultimo dei suoi proprietari fu il comune veneziano, che lo acquistò nel 1935.

Dal 1936 ad oggi, il Museo della Venezia del XVIII secolo si trova nell'edificio del Palazzo Ca'Rezzonico.

L'interno Ka'Retstsoniko tende con brillanti decorazioni e soprattutto con magnifici dipinti sul soffitto, opere degli artisti Crozato e Tiepolo. Inoltre, il museo ha una grande collezione di dipinti di Guardi, Pietro Longa, Visconti, Tintoretto, così come i paesaggi veneziani del Canaletto e altri.

Oltre alle opere d'arte, il Museo Ca'Rezzonico ha molti mobili antichi, vetri veneziani e oggetti domestici dell'era del tramonto della Repubblica di Venezia.

Scopri il costo attuale dei biglietti in Ka'Retstsoniko e fai un ordine qui.

Ca 'd'Oro, Galleria Franchetti (Ca' d'Oro, Galleria Franchetti)

Tra le centinaia di palazzi che incorniciano il Canal Grande di Venezia, spicca la perla dell'architettura gotica del palazzo - Ca 'd'Oro (letteralmente - la Casa d'oro), che prese il nome dalle targhe d'oro che originariamente ricoprivano la sua facciata.

Nonostante il fatto che la doratura si sia consumata nel tempo, la Ca 'd'Oro, con i suoi delicati archi e il delicato merletto dei denti sulla facciata rosa-bianca, è oggi uno degli edifici più belli della città.

Il Palazzo Ca 'd'Oro fu progettato dagli architetti Giovanni e Bartolomeo Bona, gli stessi che lavorarono al famoso Palazzo Ducale. Viene anche chiamato PalazzoGalleria Giorgio Franchetti (Galleria Giorgio Franchetti), dal nome dell'ultimo proprietario - un ricco collezionista che diede alla città all'inizio del XX secolo questo palazzo e una collezione personale di opere d'arte.

Palazzo Ca 'd'Oro, Venezia

Nel corso degli anni, la collezione si è riempita di nuovi reperti e oggi nella Galleria Franchetti è possibile vedere sculture, arazzi fiamminghi del XVI secolo, mobili e prodotti in bronzo del XII-XVI secolo.

Qui è possibile ammirare il famoso dipinto "San Sebastiano" di Andrea Mantegna, lo schizzo "Venere allo specchio" di Tiziano, dipinti di Tintoretto, Giorgione, Van Dyck, Carpaccio e altri capolavori di maestri veneziani, fiamminghi e toscani.

Tra i reperti della Galleria Franchetti, meritano attenzione notevoli sculture e piccole statuette in bronzo del Rinascimento. E anche una collezione di ceramiche spagnolo-moresche e veneziane.

Dalla loggia del palazzo c'è un magnifico panorama sul Canal Grande.

Scopri il costo attuale dei biglietti in Ca 'd'Oro (Galleria Franchetti), nonché effettuare un ordine in questa pagina.

La collezione Peggy Guggenheim

Uno di insolito attrazioni di Venezia - Collezione Peggy Guggenheim spesso chiamato l'isolotto della modernità nella città antica.

Il Palazzo dei Leoni Vernier, che ospita la famosa Collezione, è considerato uno dei migliori musei del Vecchio Mondo dedicati all'arte europea e americana della prima metà del XX secolo. Il museo è una combinazione sorprendentemente armoniosa di arte tradizionale e contemporanea.

Collezione Peggy Guggenheim - "isolotto della modernità" nell'antica città

Tra le sue mostre: mostra permanente di Peggy Guggenheim, composta da oltre 300 opere, il Nasher Sculpture Center, la collezione di Gianni Mattioli, tra cui "Fiori" di Giorgio Morandi e "Ritratto dell'artista Frank Haviland" Amedeo Modigliani, nonché opere appartenenti alla Fondazione Solomon R. Guggenheim.

La maggior parte dei dipinti della collezione Peggy Guggenheim riflettono varie tendenze artistiche, come cubismo, futurismo italiano, espressionismo, surrealismo, modernismo americano e avanguardia russa.

Le mostre vengono spesso inviate alle mostre itineranti ospitate dal Guggenheim Museum Empire. Tra questi ci sono "Bird in Space" di Brynkushi, "The Abduction of the Bride" di Max Ernst, diverse tele di De Chirico, oltre a opere di Kandinsky, Picasso, Salvador Dali, Magritte, Jackson Pollock, Chagall, Malevich, Marcel Duchamp e altri.

Sulla terrazza che si affaccia sul Canal Grande, si può vedere il cavaliere estatico in bronzo - "Cittadella Angela" Marino Marini.

Scopri l'attuale costo dei biglietti per l'ispezione Collezioni Peggy GuggenheimPuoi anche effettuare un ordine in questa pagina.

Musei di Venezia (Musei di Venezia)

Se vuoi visitare i musei più famosi di Venezia con un unico biglietto d'ingresso, devi acquistare - pass per il museo.

Questo è un tipo di pass o voucher (pass), che dà diritto a ingresso ai musei di Venezia (durante l'orario di apertura) fuori turno. Va notato che, in base al pass del museo, tutti i musei registrati possono essere visitati una sola volta. Il pass musei è valido per 6 mesi dalla data di acquisto.

Gli italiani offrono 2 opzioni di pass:

  • Piazza San marco pass: Questo è l'ideale per coloro il cui soggiorno a Venezia è limitato a uno o due giorni. Questo include visite a quattro musei situati in Piazza San Marco: Palazzo Ducale, Museo Correr, Museo Archeologico e Biblioteca Nazionale Marciana.

Scopri maggiori dettagli, prezzo attuale Passo san marco a 4 musei e puoi effettuare un ordine su questa pagina.

  • Passano i musei: Questa opzione è adatta ai viaggiatori che hanno molto tempo per visitare la città di Venezia. Include visite a quattro musei in Piazza San Marco, nonché visite alla fabbrica di vetro di Murano, alla fabbrica di merletti veneziani sulle isole di Burano, a Ca 'Rezzonico, a Palazzo Mocenigo, alle case di Carlo Goldoni, a Ca' Pesaro e al Museo di Storia Naturale - ci sono 11 grandi musei in totale .

Scopri maggiori dettagli e prezzo attuale. Venice Museum - 11 musei possibile in questa pagina.

Nessuna colonna sostiene l'enorme soffitto del Palazzo Ducale

Va notato che un tour delle rotte segrete deve essere ordinato separatamente, poiché non è incluso nel biglietto, il che dà il diritto di visitare il Palazzo Ducale.

Scopri i dettagli e il costo attuale del tourPercorsi segreti del Palazzo Ducale, Puoi anche ordinare un biglietto online su questa pagina.

Continuazione dell'articolo: luoghi interessanti a Venezia dove è possibile acquistare i biglietti online. Parte II

Altri articoli popolari:

Foto di: PAVDW, Dmitry Shakin, Andrew & Suzanne, l r, ngai.

Messaggi Popolari

Categoria Città d'Italia, Articolo Successivo

Musei di Milano
Milano

Musei di Milano

Una visita ai musei di Milano aggiungerà colore a qualsiasi vacanza trascorsa in un paese così meraviglioso come l'Italia. Le informazioni raccolte con cura e amorevole sulla città forniscono una varietà di informazioni, dalla scienza e la tecnologia a personaggi famosi. Il Museo delle Belle Arti di Brera La Pinacoteca di Brera contiene una delle più importanti collezioni italiane di dipinti rinascimentali, oltre 500 opere risalenti al XIV e XX secolo.
Per Saperne Di Più
Fatti interessanti su Milano
Milano

Fatti interessanti su Milano

L'opinione che Milano sia il centro alla moda e finanziario dell'Italia è molto comune. Ma dietro tutte le banche e le boutique della città, ci sono misteri e punti salienti che sono unici a Milano. Vale la pena notare che molti dei segreti e delle caratteristiche di questo luogo difficilmente possono essere chiamati italiani. Tuttavia, prima di fare un viaggio in questa bellissima città, prova a saperne di più.
Per Saperne Di Più
Mostre a Milano nel 2015
Milano

Mostre a Milano nel 2015

Vale la pena andare a Milano non solo per lo shopping, ma anche per visitare le mostre più importanti del mondo e in diverse direzioni. Nel 2015 ce ne saranno molti. Ma non si dovrebbe parlare di mostre a Milano, ma di frequentarle. EXPO 2015 Esposizione Universale Milano 2015 (World Exhibition 2015) - la mostra più attesa dell'anno.
Per Saperne Di Più
Stazioni ferroviarie di Milano
Milano

Stazioni ferroviarie di Milano

Ci sono tre principali stazioni ferroviarie di Milano: Milano Centrale, Porta Garibaldi e Cadorna. Il primo serve treni che collegano Milano con tutta l'Italia e con altri paesi (Francia, Svizzera, Germania), gli altri due sono principalmente collegati con collegamenti ferroviari suburbani.
Per Saperne Di Più