Italia

David - Statua di Michelangelo Buonarotti

La statua del David del grande Michelangelo è una delle opere più imponenti del Rinascimento italiano. Questa scultura è considerata l'ideale perfetto della bellezza maschile. Oggi, David può essere visto all'Accademia di Belle Arti.

"David" di Michelangelo Buonarotti - un inestimabile capolavoro del Rinascimento italiano, foto israele

La statua del David del grande Michelangelo (David di Michelangelo Firenze) è una delle opere più imponenti del Rinascimento italiano. Questa scultura è considerata l'ideale perfetto della bellezza maschile.

Oggi, "David" può essere visto nel palazzo dell'Accademia fiorentina di belle arti. In Piazza della Signoria, dove originariamente si trovava la statua, una copia è ora installata.

David Creation Version

Esiste una versione della creazione del capolavoro descritta nell'opera di Giorgio Vasari. Secondo questa storia, un enorme blocco di marmo, destinato alla scultura, fu corrotto da uno scultore inetto. Leonardo da Vinci ha suggerito di correggere il lavoro, ma il celebre maestro ha rifiutato indignato. Quindi il materiale è stato consegnato al giovane talentuoso Michelangelo, e lo scultore ha stupito tutti con la sua creazione.

A proposito di scultura

David all'Accademia di Belle Arti, foto b.fabio85

"David" è stato installato in Piazza Signoria vicino a Palazzo Vecchio nel settembre 1504. L'altezza della statua in marmo era di 516 cm e la sua scala testimonia l'abilità di Michelangelo. Non ha realizzato un modello in argilla a grandezza naturale, ma ha modellato solo un piccolo prototipo in cera. Mentre lavorava su frammenti della scultura, ne vide solo una piccola parte nelle vicinanze - tuttavia, tutte le proporzioni della figura di David e dei lineamenti del viso furono perfettamente osservate.

Marble David sembra formidabile e sicuro di sé, pieno di forza interiore. L'eroe si sta preparando per un combattimento con Golia: nella mano della sua fionda, i muscoli sono tesi. In previsione del nemico, lo sguardo di un giovane pastore è diretto verso il fiume Arno. David è raffigurato nudo, nello spirito di statue antiche, ma la sua nudità sottolinea solo la calma e la libertà.

Collocazione e danni alla statua

Le autorità di Firenze furono deliziate dall'opera di Buonarotti. La statua fu collocata in una speciale torre di legno (una statua di marmo era appesa in una scatola per proteggerla dagli impatti durante il trasporto). I problemi attesero la creazione di Michelangelo al momento del trasporto: un gruppo di giovani, sostenitori della dinastia dei Medici, attaccò la processione. Hanno cercato di catturare e distruggere il simbolo del governo repubblicano. Fortunatamente, il piano dei ribelli fallì.

Statua in marmo del David di Michelangelo, foto di Pete Riches

Nel 1512, un fulmine colpì il piedistallo, ma gli elementi non danneggiarono la figura di marmo. Nell'aprile del 1527, durante la seconda espulsione dei Medici dalla città, i sostenitori della repubblica si rifugiarono a Palazzo Vecchio. Hanno lanciato pietre e mobili dalle finestre e hanno causato diversi danni alla statua. Frammenti scheggiati furono raccolti e nascosti da Francesco Salviati e Giorgio Vasari. Successivamente, i difetti sono stati eliminati, ma le loro tracce sono ancora visibili.

Per secoli, la superficie del marmo è stata distrutta dal vento e dall'umidità. La statua necessitava di restauro - fu eseguita nel 1843 da Lorenzo Bartolini. I metodi di quel tempo erano grezzi: il marmo veniva pulito con utensili da taglio e acido cloridrico, il danno irreparabile era causato allo strato superiore del materiale.

Copia della scultura di David in Piazza della Signoria, foto di Alan-Studt

Per fermare la distruzione del capolavoro, fu deciso di spostare "David" all'Accademia di Belle Arti. Alla fine della Galleria dell'Accademia, l'architetto Emilio de Fabrice costruì un nuovo piedistallo. La statua è stata trasportata con precauzioni di sicurezza senza precedenti in un complesso carrello di legno. Nell'agosto 1873 prese un nuovo posto, ma per diversi anni rimase impacchettata in una scatola. Solo nel luglio 1882, la creazione di Michelangelo fu aperta al pubblico.

Nel 1991, già all'Accademia, ci fu un nuovo tentativo su David. Il folle Pierrot Canata attaccò la statua con un martello. Riuscì a danneggiare due dita del piede sinistro sulla scultura. Il danno è stato eliminato, ma sono ancora visibili tracce di esso.

Restauro

Il restauro capitale del capolavoro Buonarotti è stato effettuato nel 2003, nell'officina fiorentina per la lavorazione di pietre semipreziose Opificio delle pietre dure. Entro il 500 ° anniversario della creazione di una statua inestimabile, esperti artigiani l'hanno completamente ripulita dall'inquinamento accumulato nel corso dei secoli.

Scultura di David (Michelangelo)
Via Bettino Ricasoli, 60 50122 Firenze Italia
uffizi.firenze.it

Prendi l'autobus 1, 6, 11, 14, 17, 19, 23, 31, 52, 54, 82, C1, G fino alla fermata Piazza Di San Marco

Guarda il video: Biography - The Divine Michelangelo (Novembre 2019).

Messaggi Popolari

Categoria Italia, Articolo Successivo

Musei di Milano
Milano

Musei di Milano

Una visita ai musei di Milano aggiungerà colore a qualsiasi vacanza trascorsa in un paese così meraviglioso come l'Italia. Le informazioni raccolte con cura e amorevole sulla città forniscono una varietà di informazioni, dalla scienza e la tecnologia a personaggi famosi. Il Museo delle Belle Arti di Brera La Pinacoteca di Brera contiene una delle più importanti collezioni italiane di dipinti rinascimentali, oltre 500 opere risalenti al XIV e XX secolo.
Per Saperne Di Più
Fatti interessanti su Milano
Milano

Fatti interessanti su Milano

L'opinione che Milano sia il centro alla moda e finanziario dell'Italia è molto comune. Ma dietro tutte le banche e le boutique della città, ci sono misteri e punti salienti che sono unici a Milano. Vale la pena notare che molti dei segreti e delle caratteristiche di questo luogo difficilmente possono essere chiamati italiani. Tuttavia, prima di fare un viaggio in questa bellissima città, prova a saperne di più.
Per Saperne Di Più
Mostre a Milano nel 2015
Milano

Mostre a Milano nel 2015

Vale la pena andare a Milano non solo per lo shopping, ma anche per visitare le mostre più importanti del mondo e in diverse direzioni. Nel 2015 ce ne saranno molti. Ma non si dovrebbe parlare di mostre a Milano, ma di frequentarle. EXPO 2015 Esposizione Universale Milano 2015 (World Exhibition 2015) - la mostra più attesa dell'anno.
Per Saperne Di Più
Stazioni ferroviarie di Milano
Milano

Stazioni ferroviarie di Milano

Ci sono tre principali stazioni ferroviarie di Milano: Milano Centrale, Porta Garibaldi e Cadorna. Il primo serve treni che collegano Milano con tutta l'Italia e con altri paesi (Francia, Svizzera, Germania), gli altri due sono principalmente collegati con collegamenti ferroviari suburbani.
Per Saperne Di Più