Società

In Italia, uno sconosciuto dà soldi ai bisognosi

Un benefattore sconosciuto nella provincia di Varese di notte lascia assegni per migliaia di euro a coloro che portano gentilezza alle persone. Al check è allegata una nota: "Grazie per il tuo lavoro". Le associazioni che aiutano i pazienti sono scioccate

Questo è successo per la prima volta nove mesi fa. Pioggia reale dagli assegni bancari per un valore totale di 41 mila euro "riversati" nelle cassette postali delle organizzazioni di beneficenza della città italiana di Busto Arsizio (provincia di Varese). Né la firma, né gli indirizzi con cui calcolare il "benefattore seriale", poiché fu battezzato molto rapidamente. Un uomo sconosciuto o una donna misteriosa si aggiravano per la città di notte e lasciavano le buste nelle cassette delle lettere di organizzazioni che aiutavano bambini, persone con disabilità e persone malate. Senza lasciare tracce.

La scorsa settimana, il "miracolo" si è ripetuto. Un assegno di 10 mila euro è stato lasciato (sempre di notte) nella cassetta postale di Unitalsi, un'associazione che aiuta e accompagna i pazienti in pellegrinaggio al tempio della città francese di Lourdes. È vero, questa volta è stato aggiunto un breve messaggio al controllo. Il presidente della città 70 anni Alberto Bossi ricorda:

“Giovedì scorso sono venuto a lavorare nel primo pomeriggio. Il cancello d'ingresso si trova nel cortile della parrocchia della chiesa centrale di San Giovanni, nel cuore della città, e lì ho trovato una busta bianca senza timbro. L'ho aperto All'interno c'era una nota con il testo stampato "Grazie per quello che sei e per quello che fai."

Secondo Bossi, era sotto shock. "Mi tremavano le mani", dice. Quella sera, durante una riunione del consiglio di amministrazione, ho preso la parola e ho annunciato che dovevo dare una notizia sorprendente. Ho posato la busta sul tavolo e ho chiesto ai miei colleghi di aprirla. Dopo aver visto il contenuto, alcuni sono stati commossi fino alle lacrime " . Questi soldi saranno molto utili per loro. Con la crisi economica, è diventato persino difficile acquistare un biglietto del treno per venire a Lourdes per pregare. Ora, Bossi offre a 153 membri dell'associazione di utilizzare i soldi per acquistare sedie a rotelle più comode. "Sapevo che un misterioso benefattore vive in città, ma non potevo nemmeno immaginare che sarebbe venuto da noi", ha condiviso Bossi.

Un altro assegno bancario per lo stesso importo è arrivato pochi giorni dopo presso la sede di Aias, un'associazione per bambini con distrofia.

A proposito, Aias aveva già ricevuto un assegno simile lo scorso giugno, quindi la donazione è andata all'ente benefico Bianca Garavaglia, che combatte contro i tumori infantili.

Un benefattore sconosciuto cerca di aiutare tutti e non fa alcuna differenza. Lo stesso nove mesi fa, ha donato un assegno di quindicimila euro all'associazione Anfass, che aiuta le persone con disabilità e le loro famiglie. Quindi andò nell'ufficio dell'organizzazione per aiutare i tossicodipendenti e vi lasciò tremila euro. Lo stesso importo per l'associazione benefica Associazione Losi Tosi-Ravera.

Ci sono voci in città che, in effetti, le buste non finiscono sempre nelle cassette postali di notte, ma vengono consegnate personalmente alle persone responsabili, ma lo stesso filantropo chiede loro di mentire un po 'alla società per rimanere anonimi.

Messaggi Popolari

Categoria Società, Articolo Successivo

Stazioni sciistiche in Italia: 8 punti salienti delle Alpi italiane. Parte II
Pianificazione del viaggio

Stazioni sciistiche in Italia: 8 punti salienti delle Alpi italiane. Parte II

Milioni di anni fa, le acque del mare caldo schizzavano qui, e oggi c'è un paesaggio montano di straordinaria bellezza - le Dolomiti, incluse dall'UNESCO nella lista dei siti del patrimonio naturale mondiale. Ogni anno, centinaia di migliaia di turisti vengono qui da tutto il mondo per unire l'utile al dilettevole, lo sci alpino con il benessere e il fascino delle bellezze naturali con un eccellente servizio italiano.
Per Saperne Di Più
Luna di miele in Italia: 7 idee dove andare. Parte I.
Pianificazione del viaggio

Luna di miele in Italia: 7 idee dove andare. Parte I.

Non sorprende che l'Italia sia considerata una delle destinazioni più ambite per la luna di miele: ci sono così tanti angoli romantici che è quasi impossibile sbagliare. Conosco persone che hanno trascorso la luna di miele a Roma ed erano assolutamente contente della scelta fatta. Tuttavia, anche se questo è soggettivo, e quando ci togliiamo il cappello per la "Città Eterna", ci perderemo la nostra lista dei migliori posti per una luna di miele a Roma.
Per Saperne Di Più
Come arrivare da Bologna a Milano e / o da Milano a Bologna
Pianificazione del viaggio

Come arrivare da Bologna a Milano e / o da Milano a Bologna

Come arrivare da Bologna a Milano e da Milano a Bologna il più rapidamente possibile, comodo e redditizio. BlogoItaliano continua una serie di articoli che esplorano varie opzioni di trasporto per i viaggiatori che intendono visitare entrambe le città. Tradizionalmente, prenderemo in considerazione un treno, un'auto, un aereo e un autobus e dovrai solo scegliere l'opzione che riflette più da vicino il tuo stile di viaggio.
Per Saperne Di Più