Terra di siena

Piazza del Campo - la piazza principale di Siena

Piazza Campo (Piazza del Campo) a Siena ha una forma insolita e una storia complicata.

Storia della piazza

La menzione dell'area nelle fonti scritte risale al 1169. A quel tempo, Siena era una repubblica sovrana. I commercianti di lana e i banchieri fornirono il suo potere economico, Siena denarius era un'importante valuta europea. E la futura Piazza del Campo era l'intersezione delle rotte commerciali: a sud - a Roma; a ovest: al mare; a nord - a Firenze.

Secondo gli annali, i cittadini hanno sgombrato un campo (Campo) nella valle delle tre colline abitate dai comuni di Castellare, San Martino e Camollia, e ne hanno fatto un luogo per il commercio. Così la "piazza del campo" - Piazza del Campo, originariamente aveva la forma di un imbuto circondato da pendii collinari. La differenza di elevazione dai bordi alla pianura era di 5 metri. I residenti dei comuni rivali sono venuti qui non solo per commerciare, ma anche per sistemare le cose.

Il record della costruzione del muro, il confine di due piazze, appartiene al 1193: Piazza del Campo e Piazza del Mercato. Il muro presto si trasformò in un "Bolgano" - una zecca e costumi di Siena. Lo sviluppo di Piazza del Campo è associato al potere del "Consiglio dei ventiquattro" - rappresentanti delle famiglie più ricche di banchieri (Tolomei, Salimbeni, Buonsignori, ecc.). Erano ghibellini - sostenitori degli imperatori nella lotta contro l'autorità papale, il vescovo fu espulso dalla città.

A bordo del Consiglio dei ventiquattro, Siena sopravvisse all '"ora più bella" della sua storia - una vittoria dell'eterna rivale Firenze nella battaglia di Montaperti nel 1260. Ma i senesi ribelli hanno presto rovesciato questo governo. Nel 1270, il Consiglio dei Nove salì al potere: un partito di mercanti guelfi, sostenitori di Firenze e autorità papale. Sotto la loro guida, iniziò la trasformazione dell'ex Kampo nella sede del governo e nel centro della vita pubblica della città.

Negli anni 1288-1310, la missione di Bolgano fu ampliata sulla facciata di Piazza Campo e trasformata in Palazzo del Comune (Palazzo Comunale, Palazzo Pubblico). Negli anni 1327-1349 costruì una torre, oggi conosciuta come Torre del Mangia. Contemporaneamente alla costruzione della torre, la piazza di fronte al palazzo era lastricata di mattoni rossi, divisa in 9 settori da strisce di calcare bianco. Un ventaglio di settori si unì in un unico punto di fronte al Palazzo Comunale e l'abbraccio semicircolare del palazzo copriva il resto della piazza. Ogni settore rappresentava uno dei sovrani del Consiglio dei Nove ed era anche un luogo di ritrovo per due dei 17 controsoffitti urbani. Le comunità di strada - le controparti, che erano sempre in contrasto l'una con l'altra, umiliavano la loro belligeranza, prendendo posto in Piazza del Campo.

La Cappella di marmo bianco (Capella di Piazza) apparve sulla piazza per ringraziare la Vergine dei cittadini sopravvissuti dopo la pestilenza del 1348. Allo stesso tempo, il Consiglio Comunale ha emesso un decreto che vieta la costruzione di case che sporgono oltre la linea all'interno della piazza. Le dimore della nobiltà senese circondarono obbedientemente la Piazza del Campo, formando una linea circolare uniforme con una lunghezza di 333 metri.

La chiesa di Pietro e Paolo, violando l'armonia, fu demolita.

Fountain of Joy (Fonte Gaia) - il tocco finale sulla bellezza della piazza. È così chiamato in memoria dei sentimenti dei cittadini che nel 1409 videro una fonte d'acqua sgorgare dal terreno della piazza.

  • Si consiglia di leggere: attrazioni di siena

Viste

Ogni edificio in Piazza del Campo ha la sua storia e funge da necessario elemento di armonia. La caratteristica dominante è il Palazzo Pubblico, che definisce lo stile, l'ordine e l'umore dell'intero complesso. Il secondo più importante è la torre del palazzo.

Tore del Manja

Tore del Mangia (Torre del Mangia) - una torre adiacente al municipio, sorprendente costruttori moderni. Avendo un'altezza di 102 metri ed essendo fatto di materiale fragile, è stato in piedi per 500 anni e non collassa. Negli annali della città è scritto che le monete della fortuna sono alla base dell'edificio e che negli angoli sono disposte pietre con iscrizioni di preghiere ebraiche e cattoliche - quindi né tuoni né fulmini le fanno paura.

L'edificio è stato costruito in stile gotico di mattoni rossi, una sovrastruttura in pietra calcarea bianca, come una corona, incorona la struttura.

Nel 1360, i cittadini montarono un orologio nella torre e la campana da 6 tonnellate fu cambiata più di una volta, ma non ottennero un suono chiaro. Nessuna fortuna costruendo e con il nome. Il suo primo ranger era un amante del cibo e ricevette il soprannome di Glutton. Così la torre faro, diretta verso l'alto, divenne la "Torre dei ghiottoni". I turisti, dopo aver dato 7 euro e rompendo 400 gradini, possono ammirare gli ondulati paesaggi toscani e il panorama della città da un'altezza di 88 metri.

Cappella di Piazza

La graziosa loggia della Cappella di Piazza ai piedi della torre è opera delle mani di tre maestri: il portico gotico, rivestito in marmo, è stato creato nel 14 ° secolo da Giovanni di Cecco.

Un secolo dopo, apparvero archi e colonne in stile rinascimentale, ornati con la raffinata opera scultorea di Antonio Federigi; 100 anni dopo, la cappella fu decorata con un affresco della Madonna con Bambino e Dio Padre di Antonio Bazzi.

Fontana di gioia

Nel 1419 fu completata la costruzione di un sistema di approvvigionamento idrico a Siena. Attraverso molti chilometri di canali sotterranei, l'acqua scorreva in Piazza del Campo e fu buttata fuori dal suolo da una fontana. Fonte Gaia - Fontana di gioia. Ora, una piscina rivestita in marmo di Jacopo della Quercia è stata costruita su questo sito. Le pareti della piscina sono decorate con bassorilievi della Vergine, le composizioni bibliche "Creazione di Adamo", "Espulsione dal paradiso" sono completate da motivi pagani di alimentazione di Romolo e Remo Rhea Sylvia. Statue di lupi e leoni versano spruzzi d'acqua dalle loro bocche.

I cittadini erano entusiasti del lavoro dello scultore, alle sue spalle c'era il nome Jacopo della Fonte. Per preservare il prezioso lavoro del maestro, fu collocata in un museo e una copia fu lasciata nella piazza.

Casa della nobiltà

I palazzi delle famiglie aristocratiche di Siena Piccolomini, Saranchini, Buonsignori circondano Piazza Campo e ne compongono la decorazione. Particolarmente suggestiva è la casa di Sancedoni (Palazzo Sansedoni).

L'edificio in terracotta, secondo le migliori tradizioni del gotico senese, univa le cinque case della nobiltà e l'ampia facciata si apriva con una graziosa curvatura che ripeteva l'arrotondamento della piazza. Lo stile architettonico del palazzo Sancedoni è sorprendentemente simile al Palazzo Pubblico, la torre alta sopra il palazzo Sansedoni avrebbe dovuto bilanciare la Torre del Mangia, ma per ragioni di sicurezza furono costretti ad accorciarla.

Palio Racing

Un'eco delle passioni che imperversavano in Piazza del Campo nel Medioevo è il Palio - competizione equestre tra i contrari del 2 luglio e del 16 agosto. Ogni contatore, come un piccolo stato, ha il proprio stemma, bandiera, alleati e avversari. Si preparano in anticipo per le gare, tutti i partecipanti estivi ai costumi medievali tengono processioni di tamburi con bandiere lungo le strade di Siena e finiscono in balia di Campo. Cavalli e cavalieri sono benedetti dalle corse dei cavalli nelle chiese di Pietro e Paolo.

Nel giorno del Palio, decine di migliaia di fan si radunano all'interno della piazza (la sua capacità è di 40 mila persone) per alcuni minuti di spettacolo spettacolare: ogni partecipante ha bisogno di andare in giro per la piazza tre volte - solo 1 km - e arrivare al traguardo. I cavalieri non vincono (i rivali possono buttarsi via a vicenda con ogni mezzo), ma i cavalli, anche se arrivano al traguardo senza cavalieri.

La più grande disgrazia è quella che arriva seconda. Il contraddittorio vincente riceve un premio di 250 mila euro, la sua bandiera si blocca sulla piazza fino alla prossima gara. E Piazza Campo sta tornando alla sua piacevole vita.

Il tempo può lasciare il segno sugli edifici di Piazza del Campo, ma non può distruggere l'armonia in cui cade ogni persona che si trova al potere. Degni di ammirazione sono i maestri che hanno creato un capolavoro architettonico dalle asperità del terreno.

Guarda il video: Siena. Piazza del Campo. Toscana 4K (Gennaio 2020).

Loading...

Messaggi Popolari

Categoria Terra di siena, Articolo Successivo

Taxi a Milano
Italia

Taxi a Milano

Questo articolo contiene informazioni sui taxi a Milano che potrebbero esserti utili durante il viaggio. I tassisti di Milano sono veri professionisti. Ti porteranno nel posto giusto in breve tempo. Taxi Milano I taxi a Milano sono bianchi con un cartello Taxi nero sul tetto. Sono gestiti da società private, ma tutti hanno le licenze delle autorità cittadine.
Per Saperne Di Più
Foro di Traiano, forum imperiali
Italia

Foro di Traiano, forum imperiali

Il Foro di Traiano è l'ultimo e il più grande dei forum imperiali. La colonna di Traiano e il mercato sono stati perfettamente conservati dai tempi antichi. Il mercato è anche, per gli standard odierni, un enorme centro commerciale; oggi si svolgono qui vari eventi culturali. E sui rilievi della colonna, vediamo la storia a spirale della guerra con i Daci.
Per Saperne Di Più
Come arrivare da Roma a Firenze
Italia

Come arrivare da Roma a Firenze

Sei stato a Roma per diversi giorni e hai visitato quasi tutte le attrazioni della città e del Vaticano? Allora forse sei interessato all'idea di visitare Firenze, la città d'arte? Vedi le mie istruzioni su come farlo. Firenze Data la piccola distanza tra Roma e Firenze, circa 280 km, i turisti tendono a vederli in un solo viaggio.
Per Saperne Di Più
Rientro a Salerno: parte II
Italia

Rientro a Salerno: parte II

Quindi, miei cari lettori, l'ultima volta che abbiamo passeggiato per il centro storico di Salerno, ci siamo goduti la bellezza del lungomare, della Villa Comunale e del Teatro Verdi. Bene, ora puoi regalarti qualcosa di gustoso. Ma hey, abbi un po 'di pazienza e non andare nel primo bar o osteria che incontri.
Per Saperne Di Più